Eventi Associazione Il Gremio dei Sardi di Roma, Via Aldrovandi http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75 Thu, 17 Oct 2019 00:11:58 +0000 Joomla! 1.5 - Open Source Content Management it-it Programma Dicembre http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/179-programma-dic-2016 http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/179-programma-dic-2016  

 

Giovedì 08-12-2016 –  con la NEMAPRESS  e SALPARE di Neria De Giovanni

Premio Alghero Donna 2016

alla Fiera del Libro (Eur) Caffè Letterario

 

______________________________________________________________

Sabato 10-12-2016 -- con La FONDAZIONE MARIA CARTA

“Omaggio a Maria Carta”

Maria_Carta

Sala Italia UnAR - Casa delle Associazioni Regionali Via Ulisse

Aldrovandi, 16 ore 17,30, Natale 2016, dei sardi di Roma

Programma:

Proiezione Filmato su Maria Carta, Concerto Duo Fantafolk con Andrea Pisu

(launeddas) Vanni Masala (organetto) con la partecipazione di Manuela Ragusa

(voce), Degustazione con prodotti tipici della Sardegna. Conduce la serata

Giacomo Serreli,

Ingresso libero

 

_______________________________________________________________

Sabato 17-12-2016, ore 17,30 Sala Roma –UnAr -

Via Aldrovandi 16 – Roma

presentazione del libro di Cesare Masala:

“Il Rosario in Sardegna nei secoli XVI e XVII

Ne parleranno con l’Autore, Neria De Giovanni, Antonio Maria Masia

Nell’occasione verranno cantate da Manuela Manca alcune

canzoni popolari di ispirazione religiosa (Ave Maria……

A conclusione brinderemo con i prodotti sardi.

 

_______________________________________________________________

Domenica 18-12-2016

 

Natale Del Gremio 2016 

 

- Ore 11 presso la Chiesa dei Pallottini di San Salvatore in Onda (ove

riposa la Beata Elisabetta Sanna) la Messa dei Sardi

- Ore 13 presso il Torchio Sardo Pranzo natalizio (€ 30, ricco menù ,

compreso garage) con accompagnamento musicale del sardo Giammy Sax (Gian

Mario Caboni di Calasetta) e…sorprese.

 

Occorre la prenotazione: 335 6960036 (masia) – 347 8384628

(deiana) - 328 0063516 Sotgiu M.A.

Nell’occasione con l’attore Daniele Monachella presenteremo l’Audio Libro da lui curato:

Un Anno Sull’altopiano (Emilio Lussu), di cui omaggeremo a sorte 25 copie ai presenti…e altri libri.

L'audiolibro prodotto da Mab Teatro in collaborazione con la Fondazione di Sardegna e la Casa editrice EmonsAudiolibri.

Opera corale con  64 voci autorevoli e 73 musicisti del panorama sardo e nazionale.

Tra i tanti interpreti Vanni Fois, Alessandro Pala, Lia Careddu, Neri Marcorè, Francesco Montanari, Daniele Monachella, Fabrizio Falco, Giulio Angioni, Marcello Fois, Massimo Carlotto, Sandro Ghiani, Mario Faticoni, Lorenzo Amurri, Max Pisu, Vincenzo Crivello, Diego Casale, Simeone Latini, Antonello Grimaldi, Valentino Mannias, Giampaolo Loddo.

Hanno curato la partitura musicale del progetto Andrea Congia alla chitarra e Andrea Pisu alle launeddas. Arrichiscono la colonna sonora i brani degli Stormy Six,

Sos Tumbarinos de Gavoi, Su Cuncordu Lussurzesu e l'Orchestra Giovanile del Conservatorio di Sassari diretta dal M° Francesco Milita.

]]>
ilgremio@tiscali.it (Administrator) Eventi 2016 Thu, 01 Dec 2016 04:00:17 +0000
DIMONIOS http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/178-dimonios http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/178-dimonios AL GREMIO via Aldrovandi 16, Roma

Sabato 26-11-2016 ore 17 in sala Italia (ingresso gratuito)

 

“DIMONIOS”

Il magico e travolgente inno della BRIGATA SASSARI, come, quando e perché:

ne parleremo con  il suo autore, parole e musica:

Ten. Col. Luciano Sechi, di Magomadas.

 

Il Coro Polifonico " Stella Maris" di Magomadas

eseguirà canti della tradizione isolana

A concludere rinfresco con i prodotti sardi.


Emilio Lussu

Dimonios

China su fronte
si ses setzidu pesa!
ch ‘ est passende
sa Brigata Tatharesa
boh! boh!
e cun sa manu sinna
sa mezus gioventude
de Sardigna

Semus istiga
de cudd ‘ antiga zente
ch ‘ a  s'inimigu
frimmaiat su coro
boh! boh!
est nostra oe  s'insigna
pro  s'onore de  s'Italia
e de Sardigna

Da  sa  trincea
finas' a  sa Croazia
sos "Tatharinos"
han'iscrittu  s'istoria
boh! boh!
sighimos cuss'olmina
onorende cudd'erenzia
tatharina

Ruju su coro
e s'animu che lizu
cussos colores
adornant  s'istendardu
boh! boh!
e fortes che nuraghe
a  s'attenta pro mantennere
sa paghe

Sa  fide nostra
no la pagat dinari
Ajò!  Dimonios!
avanti… Forza Paris!


Abbassa la fronte/ se sei seduto, alzati!/ ché sta passando /la Brigata "Sassari"/boh! boh!/e con la mano  saluta/la miglior gioventù/di Sardegna./ Siamo la stirpe/di quell'antica gente/che al nemico/fermava il cuore/boh! boh!/Oggi sono nostre le loro insegne/per l'onore dell'Italia/e di Sardegna/Dalla trincea/fino alla Croazia/i "sassarini"/hanno scritto la storia/boh! boh!seguiamo le loro orme/onorando quell'eredità/sassarina. / Rosso il cuore/l'animo come il giglio/questi colori/adornano il nostro stendardo/boh! boh!/e forti come i nuraghi/all'erta per mantenere/la pace.

La nostra fedeltà/non c'è denaro che la paga/andiamo! Diavoli!/avanti, Forza Insieme! »

 

 

 

Luciano Sechi nato a Mantova  IL 19.3.1954 ove  dove il padre faceva servizio come Agente di Custodia, residente a  Magomadas (Or), ufficiale superiore dell’esercito in congedo, con diversi riconoscimenti, decorazioni, medaglie  e attestati .  Specializzato in elettronica missilistica di Brigata, ispettore militare di educazione fisica, specialista in tecnica alimentare, ufficiale responsabile dei rapporti fra etnie e rappresentanti di varie religioni durante una missione in Bosnia Herzegovina. Dal padre, che muore giovanissimo,  reduce dai campi di concentramento nazisti e dai  nonni, impegnati nella Grande Guerra, deriva  il suo forte  amore  per la  Patria e le Istituzioni.

Studioso di etnomusicologia, storia e tradizioni popolari della Sardegna. Fonda e contribuisce alla nascita di diverse associazioni che si occupano con il suo preponderante stimolo di ambiente, costume, folklore, musica, letteratura, poesia e cultura locale e sarda in genere. Il coro Stella Maris di Magomadas, la Festa Mediovale “Elionora 1388” (a ricordo del trattato di pace tra la “regina” della Sardegna e Giovanni I° di Aragona), la rassegna regionale “Cantigos de Cabidannu”, dibattiti, conferenze e convegni sui citati argomenti, lo vedono protagonista da sempre nella sua regione Planargia, in Sardegna e non solo. Ha contribuito, anche attraverso una costante ricerca, alla stesura di documenti, libri e mostre fotografiche, conferenze e dibattiti presso scuole a Associazioni,  incentrate sulla vita del territorio in tutti i suoi aspetti e sugli avvenimenti della Grande Guerra e sui campi di sterminio.

Pubblica nel 2004  “ RAIGHINAS” raccolta di centinaia di detti, proverbi e antiche preghiere della Planargia, raccogliendo valutazioni positive e premi letterari. Si definisce dilettante di arte pittorica e scultura ed espone alcune sue opere in mostre a Roma, Torino, Ravenna, Bosa, Alghero, Magomadas. Con studi e brochure di sua produzione destinati agli operatori del settore valorizza i prodotti genuini della sua terra: miele, malvasia, che da sè produce anche nella sua piccola azienda agricola Lumenera. Dal 2002 al 2004 viene nominato ispettore onorario di zona per i beni archeologici e storici dal Ministero dei Beni Culturali.

E’  conosciuto a livello nazionale e internazionale  per aver composto e musicato   DIMONIOS inno della  BRIGATA “ SASSARI”   per il quale ha ricevuto plauso da vari presidenti della Repubblica  (Scalfaro, Ciampi, Cossiga, Mattarella) e il riconoscimento  dalla Regione Sardegna che considera “DIMONIOS” quale PATRIMONIO DEI SARDI. Analoghi riconoscimenti dai Lions International e dal Comune di Tempio. Ha scritto e musicato “Arbore” inno del movimento culturale “Nuovo Giudicato D’Arborea”.

 

Il Coro polifonico “Stella Maris” di Magomadas ha origine nel 1991 da un preesistente coro parrocchiale femminile guidato dal Presidente Luciano Sechi, con Direttore Artistico Mario Tedde. Il Coro, formato esclusivamente da dilettanti ed amatori del canto polifonico ha, fin dall’inizio, privilegiato lo studio dei compositori classici italiani e stranieri dedicandosi a quei brani che potessero meglio adattarsi all’accompagnamento delle funzioni liturgiche. Assieme allo studio di tali brani si procedeva allo studio di canti profani provenienti da varie parti del mondo ed eseguiti nella loro lingua originaria. Sono ormai moltissimi i concerti che il Coro ha eseguito nelle varie regioni della Sardegna. Dal 1992 il coro persegue lo studio del genere musicale “ negro spiritual” non tralasciando lo studio del patrimonio musicale in lingua sarda nelle varianti logudorese, nuorese, campidanese.

Nell’anno 2002 ha partecipato  a Lanusei alla XX edizione della Rassegna Regionale di canto e folklore classificandosi al 2° posto , nel 2004 alla Rassegna Internazionale tenutasi a Dorgali e nel 2006 al concorso Nazionale per Cori di Alghero. Ha partecipato alla trasmissione “Buona sera Sardegna” della emittente Sardegna1 e per due volte ad una trasmissione in diretta da Bosa dell’emittente Videolina. E’ presente con una sua interpretazione in un CD che raccoglie svariati brani della tradizione sarda e più precisamente  “ Dimonios” Inno della Brigata “ Sassari”. Nel 2008 in Corsica canta a Poretto di Brando ( Capo Corso), nel 2011 si esibisce  a Berlino quale unico rappresentante  il folklore italiano durante la Borsa Internazionale del Turismo. Ha eseguito dei concerti a Biella sia presso il Sacrario dedicato ai Caduti sardi ( Nuraghe Chervu)  che nell’ antica Basilica di Oropa nel luogo dedicato a S.Eusebio , Vescovo e santo sardo, Patrono del Piemonte, nei Sacrari di Monte Grappa, Asiago, Pasubio, Bassano, Pove del Grappa, Valli del Pasubio e Ornago.

Composta attualmente da 16 elementi ha un vastissimo repertorio (piu’ di 200 canti) sia in lingua italiana che in lingua francese, tedesca,  inglese e spagnola oltre che in lingua latina e sarda.

Sabato  26-11-2016, Al GREMIO dei Sardi di Roma  il Coro eseguirà

Omaggio a Tonino Puddu: Ninna Nanna de Antoni Istene, Adiosu Nugoro Amada, Non potho reposare, Su bolu ‘e s’astore, Bella si cheres benner, Nanneddu meu, Sas Cosas bella de su coro, Babbu Nostru.

A seguire:  Badde Luntana (Strinna-Costa), S’aneddu (S. Nuvoli) , Maria Reina (Puggioni), Deus ti salvet Maria, Canzoni ‘e tracca (Rachel), Danza di Desulo (Porrino), Dimonios (Sechi)

]]>
ilgremio@tiscali.it (Administrator) Eventi 2016 Sun, 27 Nov 2016 01:48:20 +0000
I SHARDANA http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/176-i-shardana http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/176-i-shardana  

AL GREMIO via Aldrovandi 16, Roma Sabato 5-11-2016

ore 17,00 in sala Italia (ingresso gratuito)

 

Proiezione del video originale registrato in occasione della messa in scena

al Teatro Lirico di Cagliari il 24/27 settembre 2013 del capolavoro del

Maestro Ennio Porrino (Cagliari 1910 Roma 1959):

“I SHARDANA – gli uomini dei Nuraghi”

Introduce Antonio Maria Masia, presentano Stefania Porrino e Malgara Onnis Porrino

Segue rinfresco con i prodotti sardi

 

Sull’opera “I SHARDANA” e sulla musica del Maestro Ennio Porrino:

 

“La partitura rivela una mano sicura e sapiente di strumentatore e una

tecnica orchestrale che ricorda la mano respighiana e, in taluni momenti,

straussiana e che inquadra con efficacia soprattutto la parte corale. Senza

dubbio la pagina migliore è quella finale: ad azione ormai scontata,

condannata alla immobilità scenica, l’opera riesce ancora a tener desta

l’attenzione dell’ascoltatore proprio per quella pagina in cui c’è un

commosso respiro e che riassume, in un certo senso, e più e meglio di ogni

altra, l’anima ancestrale del popolo sardo” (Fernando L. Lunghi, musicista e

autore).

 

«L’opera di Porrino, eccellente quant’altra mai nell’ambito della

produzione musicale italiana d’oggi, costituisce come un ponte ideale tra la

musica popolare della sua terra e le tendenze e le esigenze dell’arte

musicale moderna, tra un glorioso passato e il presente. E anche se primo

comandamento di un musicologo è quello di evitare i superlativi, è ben vero

che dopo Puccini nessun musicista ha dato alla musica italiana tanto quanto

Porrino» (Felix Karlinger uno dei maggiori conoscitori dell’etnomusicologia

e della letteratura popolare sarda).

 

Màlgari Onnis Porrino. Pittrice, scenografa e costumista, ha lavorato in

teatri italiani ed esteri tra cui il Teatro dell’Opera e il Teatro Valle di

Roma, il San Carlo di Napoli, il Teatro Massimo di Cagliari, il Gran Teatro

del Liceo di Barcellona, il Teatro dell’Opera di Klagenfurt e diversi altri

teatri romani sia nel campo della lirica che della prosa. Per diversi anni

ha collaborato inoltre con la regista Marcella Govoni per la realizzazione

degli spettacoli del Conservatorio di “Santa Cecilia” di Roma. Come pittrice

ha esposto in numerose mostre collettive e personali, in particolare nel ’72

alla galleria La porta d’oro di Cagliari, nell’84 alla Galleria Italarte di

Roma e Il colore di Cagliari, nel ‘94 al Forte Spagnolo dell’Aquila (nel cui

museo sono conservate alcune sue opere). Nel 2001 ha scritto

un’autobiografia dal titolo Ricordaramando.

 

Regista di prosa e lirica, Stefania Porrino è docente di Arte Scenica e di

Regia del Teatro Musicale presso il Conservatorio di Musica di Frosinone.

Come autrice ha firmato una trentina di testi, quasi tutti premiati e

pubblicati, andati in scena a Roma, in Italia e all’estero. Per la RAI ha

scritto lo sceneggiato radiofonico in cinque puntate "L'Isolano: Ennio

Porrino, uomo e musicista" (1988) e la sceneggiatura del film "Tu madre, tu

Sardegna", di cui ha firmato anche la regia (protagonista: Massimo Foschi,

1990) Nel 2003 ha debuttato nella narrativa con “Il romanzo del Sentire - da

Atlantide a noi”, Edizioni Bastogi. Dal 2006 fa parte del Direttivo SIAD

(Società Italiana Autori Drammatici) e collabora alla rivista Ridotto edita

dalla SIAD. Nel 2013 pubblica, con il patrocinio del Conservatorio “Licinio

Refice” di Frosinone, Teatro musicale – Lezioni di regia, edito da Libreria

Musicale Italiana, con la prefazione di Guido Salvetti.

 

**********************

 

NB: Vi anticipiamo i successivi appuntamenti per novembre e dicembre.

Vi preghiamo di prenderne nota , di visionare le locandine al momento

disponibili, le altre seguiranno :

 

26-11-2016 – in Sala Italia, ore 17 Sabato 26-11-2016 ore 17,30 in sala

Italia (ingresso gratuito)

“DIMONIOS” Il magico e travolgente inno della BRIGATA SASSARI, come, quando

e perché:

ne parleremo con il suo autore, parole e musica: Ten. Col. Luciano Sechi,

di Magomadas.

Il Coro Polifonico " Stella Maris" di Magomadas, con le canzoni della

tradizione popolare

 

8-12-2016 – IL Premio Alghero Donna 2016 con la Nemapress e Salpare di

Neria De Giovanni, alla Fiera del Libro (Eur) Caffè Letterario – seguirà

locandina

 

10-12-2016 Sabato 10 -12-2016, ore 17,30 con La FONDAZIONE MARIA CARTA

“Omaggio a Maria Carta” – seguirà locandina

Sala Italia UnAR - Casa delle Associazioni Regionali Via Ulisse

Aldrovandi, 16 ore 17,30, Natale 2016, dei sardi di Roma, Programma:

Proiezione Filmato su Maria Carta, Concerto Duo Fantafolk con Andrea Pisu

(launeddas) Vanni Masala (organetto) con la partecipazione di Manuela Ragusa

(voce), Degustazione con prodotti tipici della Sardegna. Conduce la serata

Giacomo Serreli, Ingresso libero

 

 

Sabato 17-12-2016, ore 17,30 Sala Roma –UnAr - seguirà locandina

Via Aldrovandi 16 – Roma

presentazione del libro del Prof. Cesare Masala:“Il Rosario in Sardegna nei

secoli XVI e XVII”. Ne parleranno con l’autore, con Neria De Giovanni,

Antonio Maria Masia

Nell’occasione verranno cantate da Manuela Manca alcune

canzoni popolari di ispirazione religiosa (Ave Maria……A conclusione

brinderemo con i prodotti sardi.

 

 

Domenica 18-12-2016 – seguirà locandina

- Ore 11 presso la Chiesa dei Pallottini di San Salvatore in Onda (ove

riposa la Beata Elisabetta Sanna) la Messa dei Sardi

- Ore 13 presso il Torchio Sardo Pranzo natalizio (€ 30, ricco menù ,

compreso garage) con accompagnamento musicale del sardo Giammy Sax (Gian

Mario Caboni di Calasetta) e…sorprese.

Occorre la prenotazione: 335 6960036 (masia) – 347 8384628

(deiana) - 328 0063516 Sotgiu M.A.

 

Vi segnaliamo infine che:

- I giorni 2-3-4 novembre 2016 dalle ore 9 alle ore 18 in Sala

Italia/UnAR, via Aldrovandi 16, il GREMIO Giovani con Giuseppe Di Chiera è

Partner di MUN Academy insieme a Università La Sapienza di Roma, l’American

University of Rome, LUISS School of Governement e St. John’s University per

una full immersion di circa 70 studenti universitari che simulando il

Consiglio Europeo e il Consiglio degli Affari Esteri della UE (Rome Model

European Union), sviluperanno il tema L’Unione tra la crisi migratoria e il

suo futuro politico. Consigliate a studenti universitari amici e familiari

di partecipare.

- il giorno 3-11-2016, alle ore 17 presso la Sala Fondazione

Basso in via della Dogana Vecchia 5, verrà presentato, nel quadro delle

iniziative “Rileggere la Sardegna”, il libro a cura di Jacopo Onnis: “La

Dignità dell’uomo, Luigi Pintor, ragione e passione”

-

- Il giorno 11-11-2016 alle ore 17,30 Roma, Fondazione Besso, Sala

delle Conferenze, Largo di Torre Argentina, 11, primo piano, organizzato da

“Il Cenacolo di Tommaso Moro ( Antonio Casu)

presentazione del libro “Shylock e il suo mercante” a cura

di Vittorio Pavoncello, Aracne 2016, (scritti di: Daniela Carpi, Laura Chiuselli, Anna Foa,

Stefano Levi della Torre, Silvia Maiocchi, Donatella Maria, Giovanna Orecchia, Giorgio Pacifici, Ivelise Perniola,

Elio Ugenti

. Relatori: Neria De Giovanni, presidente dell’Associazione internazionale dei critici letterari;

Grazia Francescato, ambientalista, giornalista e politica;

Giorgio Pacifici, sociologo.

Modera: Pier Luigi Gregori, giornalista.

 

]]>
ilgremio@tiscali.it (Administrator) Eventi 2016 Thu, 03 Nov 2016 04:00:17 +0000
I Fanti Umbri http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/174-fanti-umbri http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/174-fanti-umbri  

 

 

 

SABATO 15 ottobre 2016 ore 17, 30

In sala Italia (Unar) via Aldrovandi 16  insieme all’ASSOCIAZIONE DEGLI UMBRI

 

Per non dimenticare la 1° Guerra Mondiale

Nel 1915 iniziò per l'Italia la Prima Guerra Mondiale e anche la Sardegna diede il suo contributo di vite e di mezzi. La maggior parte dei soldati sardi, per il 95% contadini e pastori, fu arruolata nella "Brigata Sassari" che nel corso della guerra ebbe modo di distinguersi in molte imprese, come sul Carso o sull'Altopiano di Asiago molte delle quali rievocate da Emilio Lussu in Un anno sull'Altipiano e che sarà insignita di due Medaglie d'oro al valor militare.  Alla fine del conflitto (novembre 1918), le perdite tra i militari sardi (13602) saranno le più alte tra i contingenti italiani al fronte (il 13% circa degli arruolati, contro la media nazionale del 10%). Ma fra i componenti della Brigata Sassari ci furono anche Umbricome ci illustrerà il prof. Adolfo Puxeddu originario di Cagliari, Gairo e Aritzo, residente a Terni, Professore emerito di Medicina Interna dell'Università degli Studi di Perugia, con il suo libro:

I Fanti Umbri della Brigata Sassari

Con l’autore saranno presenti: il prof. Romano Ugolini, presidente del Vittoriano, e i Proff. Duilio CaocciIgnazio Macchiarella, dell’Università di Cagliari esperti  di Storia della musica e di canti sardi, con “Sa Campana Trista” - Voci e canti dei soldati della prima guerra mondiale  (evento presentato il 27  maggio 2016 presso l’Università di Cagliari)

A seguire Laura Pisano ordinario di storia del giornalismo nella facoltà di lingue e letterature straniere dell'Università di Cagliari, già apprezzatissima interprete di “Cantare le donne” in occasione de “L’Isola che c’è 2013”, eseguirà, accompagnandosi con la chitarra, alcune famose canzoni popolari sulla guerra.

A conclusione brinderemo con i prodotti sardi e umbri.

Introdurranno Maria Caterina  Federici presidente Umbri e Antonio Maria Masia presidente Gremio

 


]]>
ilgremio@tiscali.it (Administrator) Eventi 2016 Sat, 15 Oct 2016 07:16:25 +0000
Programma Settembre - Ottobre 2016 http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/173-sett-ott-2016 http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/173-sett-ott-2016

 

Sabato 24-09-2016 – con inizio alle ore 17,30 in Sala Italia/UnAR, via Aldrovandi 16,

per la rassegna  Incontro con il Cinema Sardo (a cura di Franca Farina) presentazione, proiezione e commento del bellissimo documentario, prodotto dal giornalista e critico cinematografico Sergio Naitza di Cagliari , che sarà presente:

L'insolito ignoto - Vita acrobatica di Tiberio Murgia


uno dei grandi caratteristi del cinema italiano

Ingresso gratuito. Seguirà dibattito e rinfresco


Giovedì 29-09-2016 con inizio alle ore 20 presso il ristorante “Il Torchio Sardo” in via Fabio Numerio 30-34 posto tra la via Tuscolana e la via Appia (Parcheggio gratuito in via Fabio Numerio,2)

Cena e Anteprima/Presentazione  dell’evento “ISOLA Che c’è – Sardegna incontra Roma 2016” (organizzato, come sempre, insieme alla GIA di Giorgio Ariu) con la conversazione del prof. di geofisica applicata Gaetano Ranieri, sulle recenti evoluzioni del caso “I Giganti di Mont’e Prama”.

Durante  la cena ovviamente basata su piatti tipici sardi, rivisitati in chiave moderna e il cui costo per i soci e amici del Gremio è di appena35 Euro, sarà offerta dai produttori una  degustazione di alcune prelibatezze dell'industria alimentare sarda.

Parte dell'incasso sarà devoluto alle popolazioni delle zone colpite dal terremoto.

E’ necessario prenotare per tempo (il locale ha ancora 100 posti disponibili) telefonando al 06 7857140 o mandando una mail a:torchiosardo@torchiosardo.it

 

Da Venerdì 30 Settembre a Domenica 02 Ottobre 2016 dalle ore 9 alle ore 21, al Mercatino di Conca D’oro (via Conca D’oro143/145 angolo via delle Valli- Montesacro) l’eccellenza della Sardegna

“ISOLA che c’è – Sardegna incontra Roma 2016”

La grande rassegna di enogastronomia, artigianato, tradizione e cultura

della Sardegna, da non perdere. Degustazioni, incontri, spettacoli, dibattiti… e acquisti. Assegnazione  dei premi Isola che c’è 2016.

 

Sabato 15-10-2016 alle ore 17,30, presso la Sala Italia/UnAR, insieme all’Associazione degli UMBRI,

presentazione, dibattito dell’ultimo libro del Prof. Adolfo Puxeddu, originario di Gairo e Aritzo, residente a Terni, primario emerito di medicina interna dell’Università di Perugia:

I Fanti Umbri della Brigata Sassari sulla fronte del Carso (25 luglio – 28 agosto 1915)

Con l’autore saranno presenti: il prof. Romano Ugolini, presidente del Vitttoriano, e i Proff. Duilio CaocciIgnazio Macchiarella, ordinari dell’Università di Cagliari esperti  di Storia della musica e di canti sardi, con“Sa Campana Trista” - Voci e canti dei soldati della prima guerra mondiale  (evento presentato a maggio presso l’Università di Cagliari)

 

A seguire Laura Pisano ordinario di storia del giornalismo nella facoltà di lingue e letterature straniere dell'università di Cagliari, già apprezzatissima interprete di “Cantare le donne” in occasione dell’Isola che c’è 2013 in piazza San Giovanni, eseguirà, accompagnandosi con la chitarra, alcune famose canzoni popolari sulla guerra.

A conclusione brinderemo con i prodotti sardi e umbri .

per la rassegna  Incontro con il Cinema Sardo (a cura di Franca Farina) presentazione, proiezione e commento del bellissimo documentario, prodotto dal giornalista e critico cinematografico Sergio Naitza di Cagliari , che sarà presente:

]]>
ilgremio@tiscali.it (Administrator) Eventi 2016 Wed, 21 Sep 2016 15:38:12 +0000
Raighinas http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/171-raighinas http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/171-raighinas

AL GREMIO Sabato 18-6-2016 via Aldrovandi 16, Roma

Dalle 17,30 alle 18,30 in sala Roma ASSEMBLEA dei soci,
come da convocazione del 29-5-2016 (
in allegato ), per  modifiche statutarie e rinnovo organi sociali;

Dalle ore 19,15 in sala Italia (ingresso gratuito) “va in scena” per soci e amici

RAIGHINAS (Radici)

 

Incontri “ravvicinati”

fra i nostri amici attori, scrittori, musicisti che ringraziamo:

Neria De Giovanni, Daniela Sabatini, Raffaella Sabatini, Alex Pascoli, Vanni Fois, Luca Martella,
Alessandro Pala,
Daniele Monachella, Francesco Madonna

e alcuni grandi sardi che annoveriamo fra le più autentiche e preziose radici della nostra storia e identità:

Grazia Deledda, Maria Carta, Antonio Gramsci, Emilio Lussu, Sebastiano Satta, Enrico Berlinguer, Venerabile Elisabetta Sanna, Salvatore Satta, Beata Maria Gabriella Sagheddu, Marcello Serra, Ennio Porrino.

A conclusione buffet” in sardo” sulla terrazza Unar.

]]>
ilgremio@tiscali.it (Administrator) Eventi 2016 Tue, 14 Jun 2016 08:59:07 +0000
Rapidum http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/169-rapidum http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/169-rapidum  

Rapidum al GREMIO Sabato 28-5-2016,

ore18, via Aldrovandi 16 – ingresso gratuito

 

 

 

Il nuovo romanzo storico di Vindice Lecis“, edito da Condaghes,racconta della cittadella fortificata che i soldati sardi al servizio dell’impero romano costruirono in Algeria, l’antica Mauretania. Lecis, giornalista sassarese che lavora oggi per il gruppoRepubblica-L’Espresso, ha così ricostruito la storia dei Sardi in Africa: una storia ben nota agli studiosi che hanno analizzato le fonti documentarie, epigrafiche ed archeologiche attorno a Rapidum ma meno ai non addetti ai lavori. Nel romanzo, in libreria da poche settimane e già pronto per la seconda ristampa, troviamo vicende di fantasia intrecciate a fatti veri, personaggi inventati che si muovono accanto a protagonisti reali del passato. Uno tra tutti, l’imperatore Adriano, che regnò a Roma negli anni tra 117 e 138 dopo Cristo: fu lui a dare allaCohors II Sardorum, unità militare composta esclusivamente da soldati sardi, il compito di presidiare una zona della Mauretania, nell’Africa Settentrionale, particolarmente instabile per la presenza dei ribelli Mauri. Qui i militari isolani guidati dai comandanti Felice Sardo e Marco Giulio Potito costruirono Rapidum, un campo protetto da mura e torri e munito anche di caserme, edifici e terme: una fortezza che vede protagonisti proprio i sardi

Ne parleremo con l’autore e con l’editore Giovanni Manca. Alcuni brani verranno letti  dall’attore algherese  Alessandro Pala Griesche .  La presentazione sarà accompagnata  dal concerto del   Duo Perfetto di Cagliari, Clorinda Perfetto pianista e Robert Witt violoncellista

 

A conclusione un rinfresco” in sardo” sulla terrazza Unar.

 

Vindice Lecis

Nato a Sassari nel 1957, giornalista del Gruppo Editoriale "L' Espresso" dal 1981. Ha lavorato a "La Nuova Sardegna" ( capo cronista a Oristano e Sassari ) e, come redattore-capo, a ´il Centro´ di Pescara, ´La Provincia Pavese´, ´La Nuova Ferrara´, la ´Gazzetta di Reggio´, inviato regionale in Emilia-Romagna e nazionale all´AGL (Agenzia Giornali Locali) di cui ora è uno dei redattori capo.

Romanzi pubblicati: La resa dei conti (Ariostea, 2003); Togliatti deve morire (Robin, 2005);Da una parte della barricata (Robin, 2007); Le pietre di Nur (Robin, 2011); Golpe (Corbo, 2011); Buiakesos: le guardie del Giudice (Condaghes, 2012); L´attentato che non ci fu(Cordero, 2013); Il condaghe segreto (Condaghes, 2013); La voce della verità. Storia di Luigi Polano il comunista che beffò Mussolini (Nutrimenti, 2014); Judikes (Condaghes, 2014); Rapidum (Condaghes, 2015), L'infiltrato (Nutrimenti, 2016)
Saggi pubblicati: Un lungo viaggio nella cooperazione ferrarese (Press-Web, 2007); 1948 la rivoluzione impossibile. Ferrara e l´attentato a Togliatti (2G Edizioni, 2007).

 

Duo Perfetto

Il duo nasce dall'incontro di due personalità molto simili dal punto di vista musicale ma provenienti da percorsi di studio notevolmente differenti. Proprio tali peculiarità, similitudini di intento musicale ed origini eterogenee, caratterizzano il duo il quale vanta un repertorio che spazia dalle forme compositive più classiche a quelle più innovative d'ispirazione jazzistica. Numerosi sono i concerti e le rassegne che hanno visto protagonista il duo in tutta l'isola e vari sono i progetti che lo vedranno in Italia e nel resto del mondo. In settembre, per esempio, diverse sono i concerti che effettueranno tra Dresda e Berlino.

Tra le più recenti partecipazioni si ricordano la “Festa della Musica” per Cagliari capitale europea della cultura 2015, il Festival internazionale presso l'isola di Carloforte e la rassegna “Future and Farmers”. Inoltre, ha preso parte alla inaugurazione di “Eurasia” il museo dell'Ermitage che introduceva, dinanzi alla delegazione di San Pietroburgo, il gemellaggio tra Cagliari e la città russa e, infine, all'inaugurazione della mostra d'arte contemporanea “Antioco il santo venuto dal mare” itinerante tra Sant' Antioco, Roma e New York. Proprio in questi giorni, infine, stanno realizzando il loro prossimo cd, che si intitola “Russian cellojazz”, presso il Forum Music Village di Roma, gli studi nei quali Ennio Morricone ha registrato tutte le sue indimenticabili colonne sonore.

Al Gremio eseguiranno: Ennio Porrino, I canti della schiavitù (Il sogno dello schiavo), E. Granados, Intermezzo, E. Granados, Danza Andalusa, A. Piazzolla, Oblivion, A. Piazzolla, Libertango, J. Bragato, Tango, G. Gerswhin, Porgy end Bess, Cinema Fantasy, N. Kapustin Antology,

Alessandro Pala Griesche

Diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Sllvio D'Amico. Ha lavorato in teatro in spettacoli diretti tra gli altri da Aldo Trionfo, Giancarlo Sepe, Giancarlo Sbragia, in diversi spettacoli di Sandro Sequi, con Gianrico Tedeschi, Giancarlo Cobelli, Antonio Syxty,Marco Parodi, Francesco Brandi, Beppe Navello, Daniele Salvo, Giuseppe Venetucci, Rosario Tronnolone, Stefano Artissunch. Molte collaborazioni con radio Rai, (radio2 e radio3), diretto da Andrea Camilleri, Sandro Sequi, Italo Moscati, Luigi Durissi, Emidio Greco, Pier'Alli. Voce, dal 2002 al 2009 della trasmissione di radio3 "Damasco".

]]>
ilgremio@tiscali.it (Administrator) Eventi 2016 Mon, 23 May 2016 07:51:11 +0000
Programma Gennaio - Marzo 2016 http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/167-gen-mar-2016 http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/167-gen-mar-2016


Sabato 30-01-2016ore 17,30

Presso la sala Italia, in via Aldrovandi16, dedicheremo alla “Giornata della Memoria”, che ci ricorda di  non essere mai indifferenti ai Diritti Umani, il grande richiamo rivoltoci da Papa Francesco, con la sua enciclica “Laudato Sì’”, affinchè si presti  attenzione e amore alla Terra e alla Natura: “Ci uniamo per farci carico di questa casa che ci è stata affidata, sapendo che ciò che di buono vi è in essa verrà assunto nella festa del cielo. Insieme a tutte le creature, camminiamo su questa terra cercando Dio”

(Franciscus)

recita di Luca Martella del brano “Odio gli indifferenti” di Antonio Gramsci

 

Prima esecuzione mondiale della composizione di DANIELA SABATINI "DIE DE SA MEMÒRIA" per violino e pianoforte eseguita dalle sorelle musiciste e Terziarie francescane  violinista Raffaella Sabatini - pianista Daniela Sabatini

Dibattito sull’enciclica papale con Maria Milvia Morciano, archeologa e Grazia Francescato, ex parlamentare, giornalista, ambientalista

Recita, anche in italiano, della poesia/moda di Antonio Maria Masia con Neria De Giovanni: Omine contivizadi sa Terra/ ca sa dimora tua est solu custa” (Uomo abbi cura dellaTerra / perché è la tua un’unica dimora)

Prima esecuzione mondiale della composizione di DANIELA SABATINI  "LAUDATO SI' ("LAUDADU SIAS") per violino e pianoforte (dedicata a Papa Francesco) eseguita dalle sorelle musiciste e Terziarie francescane violinista Raffaella Sabatini - pianista Daniela Sabatini


Sarà disponibile il libro “Laudato Sì” (Libreria Editrice Vaticana) a cura della Libreria  Internazionale Paolo VI, via Di Propaganda 4 Roma

A conclusione della serata un rinfresco con i prodotti sardi.

 

 

Venerdì 05-02-2016ore 20 al Ristorante-Bar “Sapori & Parole ” via Appia Nuova 147 (angolo Piazzale Re di Roma), in collaborazione con l’ Associazione Commercianti Appia Strada D’Europa, festeggeremo il Carnevale Sardo con :

  • Enzo Mugoni in concerto. Il notissimo e apprezzato cantante sassarese ci intratterrà e divertirà con le sue canzoni.

Durante l’esibizione saranno serviti, in contropartita di un piccolo contributo (€ 15) da destinare direttamente ed esclusivamente al locale che ci ospita, antipasti, vino  e un primo piatto sardo, e a conclusione non mancheranno le  “FRIGIOLAS” (fritelle) ”, il tipico dolce del nostro carnevale.

Per prenotarsi telefonare da subito a: 3356960036 (Antonio), 3478364628 (Giacomo Deiana); 3280063516 (Mariantonietta Sotgiu), 3290989741 (Grazia Ciboddo).

Prima, a partire cioè dalle ore 18,00 del 5-2, durante e dopo la serata sarà presente fino a domenica 7-2, lo stand di un operatore sardo del settore, che viene appositamente dalla Sardegna per l’occasione con i prodotti sardi (alcuni innovativi) da degustare e, volendo, da acquistare.


Sabato 13-02-2016ore 17,30 , insieme all’Umanitaria, nella sala Roma, via Aldrovandi 16,   incontreremo:


Rita Sanna e con lei e con Elena Cordaro parleremo del suo ultimo interessantissimo romanzo:


Nessuno doveva sapere”, la storia impossibile tra Rino e Bastianeddu in un paesino della Sardegna.

Ritorna così  al Gremio la bravissima autrice di “Michelina”  e di “Ippolita”  con un altro bel romanzo la cui storia non ci lascerà indifferenti.

Leggerà alcune pagine del libro Alessandro Pala


A conclusione un buffet “sardo-umanitario”.

 


Sabato 27-02-2016 - Sala Roma via Aldrovandi 16:

Alle  ore 12 , in 1° convocazione;
alle ore 16,30 in 2° convocazione i soci sono invitati a partecipare all’ ASSEMBLEA ordinaria per il seguente ordine del giorno : Relazione del CD sull’attività 2015 -  Approvazione Bilancio al 31 -12-2015 -Relazione del collegio dei Sindaci -Bilancio Preventivo e Programma Iniziative Anno  2016-  Rendicontazione  per Regione Autonoma della Sardegna al 31-12-2015-Varie ed eventuali.

di seguito con inizio  alle ore 18 :

presenteremo la prima opera letteraria di

Giuseppe Di Chiera, il giovane giornalista, originario di Laconi da parte di madre,  responsabile del gruppo Gremio Giovani con il suo: “Remo e Romolo e la profezia di Veio”, edizioni Nemapress. Simboli, racconti, personaggi e lati mai svelati di Roma, dei Romani, degli dei e dei loro segreti.  Chi ha ucciso Remo? E soprattutto cosa ha raccontato il sacerdote Vezio ai gemelli una volta scesi dal Palatino e dall’Aventino?

Ne parleremo  con l’autore con Neria De Giovanni, Marianna Abate, giornalista  e Giuliana Paleotti, poeta.

Leggerà alcune pagine del libro Alex Pascoli.

A conclusione brinderemo e gusteremo con i prodotti sardi

 


Mercoledì 09-03-2016 ore 16,30 al Cinema Trevi, “Incontri con il Cinema Sardo” (in collaborazione con Cineteca Nazionale, Fasi Federazione delle Associazioni Sarde in Italia e Cineteca Sarda).

Con  Antonello Grimaldi e la sua filmografia, a cura di Franca Farina. Proiezione e dibattito. Brindisi con i prodotti sardi.

Antonello Grimaldi


Regista, attore e sceneggiatore nato a Sassari nel 1955. Laureato in Giurisprudenza, nel 1981 si trasferisce a Roma dove frequenta la Scuola di cinema Gaumont.  Successivamente ha insegnato Storia dello Spettacolo all'Accademia delle Belle Arti di Sassari e tiene corsi di regia cinematografica alla scuola Holden di Torino. Attualmente ricopre la carica di presidente della Sardegna Film Commission.. Nel 1983 ha preso parte al film a episodi Juke­Box. Ha esordito con un lungometraggio dal titolo Nulla ci può fermare del 1990. Nel 1995 dirige un nutrito cast in Il cielo è sempre più blu Successivamente lavora come attore in Ecco fatto e Come te nessuno mai di Gabriele Muccino e in  discusso Guardami di Davide Ferrario presentato a Venezia nel 1999.

Nello stesso anno dirige Claudio Bisio in Asini, seguito nel 2000 da Un delitto impossibile e nel 2008 da Caos calmo, tratto dall'omonimo romanzo di Sandro Veronesi ed interpretato da Nanni Moretti. Gira nel 2009 la Serie tv "Il mostro di Firenze" per Fox Crime in uscita a ottobre 2009, presentata in anteprima al Roma Fiction Fest, con Ennio Fantastichini, Marit Niessen, Massimo Sarchielli, Bebo Storti, Nicole Grimaudo, Giacomo Carolei, Tiziana Di Marco, Marco Giallini.

Nomine: David di Donatello al miglior film, David di Donatello al miglior regista.

Ingresso libero

Programma:

  • Ore 16.30 NULLA CI PUO' FERMARE di Antonello Grimaldi ( 1990, 94' )
  • Ore 18.00 IL CIELO E' SEMPRE PIU' BLU di Antonello Grimaldi ( 1996, 106' )
  • Ore 20.00 SASSARI UNA CITTA' di Antonello Grimaldi ( 1990, 30' )
  • Ore 20.00 Incontro introdotto da Antonio Maria Masia e moderato da Alessandra Peralta
    con Antonello Grimaldi, Vanni Fois, Daniele Luchetti, Angelo Nicolini, Maura Nuccetelli, Alessandro Pesci, Gualtiero Rosella e altri allievi della Scuola Gauomon
  • Segue un brindisi
  • A Concludere UN DELITTO IMPOSSIBILE di Antonello Grimaldi ( 2000, 100' )

Sabato 12-03-2016 – ore 17,30 , in sala Roma, via Aldrovandi 16 – Per la serie” I Grandi Personaggi Politici Sardi del passato” ricorderemo:

  • Francesco Dore Un medico dalla Barbagia al Parlamento ( Olzai 1860 -1940).  Politico, medico, pubblicista e intellettuale, personaggio di grande interesse nella vita politica e sociale della Sardegna, attraverso le pagine del libro del nipote Lorenzo Dore.

Ne parleranno  con l’autore Gemma Azuni già Consigliera al Comune di Roma , Antonio Casu Direttore della Biblioteca della Camera  e Guido Melis parlamentare giornalista.

Leggerà alcune pagine del libro Daniele Monachella.


francesco_dore_large


A conclusione ci saluteremo con i prodotti sardi



]]>
ilgremio@tiscali.it (Administrator) Eventi 2016 Wed, 20 Jan 2016 15:38:12 +0000
Programma Aprile - Giugno 2016 http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/170-apr-giu-2016 http://www.ilgremiodeisardi.org/joomla/eventi/75-eventi-2016/170-apr-giu-2016

 

Sabato 27-04-2016 – ore 17,00 , nella Sala della Pinacoteca Pietro da Cortona, in Campidoglio,

siamo invitati dalla nostra socia benemerita ed ex presidente   Grazia Mannironi alla cerimonia di conferimento del Premio Salvatore Mannironi,  (padre di Grazia) che ricordiamo essere stato per 10 anni dal 1961 al 1971,fino al  giorno della sua scomparsa, prestigioso presidente del Gremio.
Con queste parole  d’invito: “sarei molto lieta se poteste partecipare a questo evento, a me molto  caro”.
Il Premio, di cui il Gremio è stato cofondatore nel 1984, verrà assegnato al  sardo Monsignor Angelo Becciu, Sostituto della Segreteria di Stato Vaticana,

 


Sabato 30-04-2016ore 17,30, in  Sala Italia via Aldrovandi, 16

La Sardegna non dimentichi MARCELLO SERRA!

“Il Gremio”, la prima Associazione dei Sardi in Continente, con una storia di oltre 100 anni di eventi e incontri a favore della cultura e dell'economia della Sardegna, vuole ricordare, in occasione della ricorrenza annuale della Giornata del Popolo Sardo Sa Die de Sa Sardigna”, la grande figura di poeta, giornalista, scrittore, saggista, autore di testi teatrali e  del famoso libro “Sardegna quasi un Continente” che l’Isola sta colpevolmente dimenticando.


Marcello Serra (Lanusei 17-6-1913 - Cagliari 24-8-1991)

foto-marcello-serra

ti correrà le vene in un languore/dolce e amaro di malinconia/che forse chiamerai mal di Sardegna”

 

 

Lo ricorderemo per impedire che un personaggio di tanto spessore vada incontro all’oblio della memoria e così faremo in modo che nei giorni dedicati “a sa Sardigna”, la Sardegna riabbracci questo suo degnissimo e valoroso figlio.

Lo faremo con il commento  di due noti e affermati artisti di Iglesias, i fratelli Angelo e Stefano Cherchi, uniti a Marcello Serra da una profonda amicizia e per aver condiviso una fitta attività intellettuale e artistica. Angelo è scrittore e poeta, mentre Stefano è pittore/scultore: due artisti che con le loro opere, già dagli anni '70 del secolo appena trascorso, hanno portato la loro opera creativa ad importanti livelli internazionali.

Durante lo svolgimento della serata verranno lette - a cura delle attrici sarde  Ilaria Onorato e  Stefania Masala - alcune fra le più belle e apprezzate poesie di Marcello Serra; poesie che si incontreranno in un armonioso connubio dialettico attraverso i versi di  Angelo Cherchi, tratte dal libro “Labbra di Scisto”  di Licya Bachi Castiglia ( con versi dedicati a Marcello) e con lo scorrere di una seria di immagini delle opere d'arte realizzate da Stefano Cherchi.

Verranno proiettate, inoltre, alcune parti del documentario Rai -  tratte dall’Archivio Rai e fornite per l’occasione- di “Sardegna quasi un Continente”, realizzato, a cura dello stesso autore,  nel 1961, e accompagnato dal commento musicale di Ennio Porrino, socio cofondatore del Gremio.

Parteciperanno, quali ospiti d’onore dell'evento, Malgari Onnis Porrino, Stefania Porrino, moglie e figlia del grande musicista.  

Ricordiamo che fra il Maestro Ennio Porrino e Marcello Serra, correva oltre che una solida amicizia, anche un rapporto artistico concretizzatosi in alcune musiche dell’uno sui testi dell’altro. In diverse occasione i due personaggi sono stati conferenzieri e/o ospiti al Gremio.

Introduzione e conduzione a cura del presidente del Gremio Antonio Maria Masia.

A conclusione un rinfresco” in sardo” nella terrazza Unar.


Sabato 07-05-2016 - ore 16,30 al Cinema Trevi, Via del Puttarello, 25 “Incontri con il Cinema Sardo”

Proiezione dei film finalisti al Concorso Visioni Sarde ( Locandina ) organizzato dalla Cineteca di Bologna:

  • ALBA DELLE JANAS di Daniele Pagella
  • I CENTENARI di Paolo Zucca
  • DOVE L'ACQUA CON ALTRA ACQUA SI CONFONDE di Gianluca Mangiasciutti e Massimo Loi
  • EL VAGON di Gaetano Crivaro e André Santamaria
  • LA DANZA DEI SACRI DEMONI di Franco Fais
  • MEANDRO ROSSO di Paolo Bandinu
  • OTTO di Salvatore Murgia e Dario Imbrogno
  • PAOLINA ERA LA MADRE DI GIULIA di Clara Murtas
  • PER ANNA di Andrea Zuliani

INGRESSO GRATUITO

Dibattito e brindisi con i prodotti sardi

A completamento proiezioni delle opere di

Antonello Carboni, Claudio Di Biagio, Francesco Madonna, Silvia Perra , Ugo D'Eramo e Alessandro Stabilini

 

 

Sabato 28-05-2016ore 18,00

in sala Italia, via Aldrovandi 16 ­ Incontro e dibattito e musica sarda con il giornalista dell’Espresso e scrittore di Sassari Vindice Lecis e il suo ultimo romanzo


Rapidum”, edito da Condaghes, racconta della cittadella fortificata che i soldati sardi al servizio dell’impero romano costruirono in Algeria, l’antica Mauretania Cesariense.

Brindisi con i prodotti sardi  in terrazzo.


Sabato 18-06-2016 - Ore 18,00

Grande festa pre­estiva del Gremio in Sala Italia e terrazzo in coincidenza con l’Assemblea dei Soci per il rinnovo degli Organi Sociali.

Nel corso della serata si esibiranno alcuni amici e soci del Gremio (attori, scrittori, musicisti.), fra i quali:

Luca Martella, Ilaria Onorato, Neria De Giovanni, Alex Pascoli, Alessandro Pala, Daniele Monachella, Daniela e Raffaella Sabatini, Stefania Masala.

A conclusione buffet con i prodotti sardi…guardando le stelle e il parco di Villa Borghese.


]]>
ilgremio@tiscali.it (Administrator) Eventi 2016 Wed, 20 Jan 2016 15:38:12 +0000